Farfalle e falene a rischio di estinzione: Friend of the Earth pubblica nuovo dossier e risultati del Censimento Globale

Sta riportando grande successo in molti paesi del mondo la campagna lanciata da Friend of the Earth “Salviamo le farfalle“, il censimento globale di farfalle e falene per promuovere la loro conservazione attraverso il contributo dei cittadini. In un anno sono state raccolte oltre 1.200 fotografie con 475 specie diverse provenienti da 27 paesi del mondo.

Le farfalle “catturate” dalle fotocamere, dopo essere state identificate e catalogate, vengono inserite sulla mappa interattiva di Friend of the Earth, che viene mantenuta costantemente aggiornata.

 

Le nazioni che hanno inviato il maggior numero di fotografie sono la Colombia e l’Italia. Del resto, sono entrambi paesi che presentano una straordinaria biodiversità.

In Colombia vivono ben 3.642 specie di farfalle, cioè il 20% di quelle presenti sull’intero Pianeta.

L‘Italia, secondo l’Unione Internazionale per la Conservazione della Natura (IUCN), è il secondo Paese europeo con la maggiore varietà di farfalle, ben 289, circa il 60% sul totale delle specie del nostro continente, mentre la Turchia si trova al primo posto con ben 380 specie.

 

Il Dossier presentato da Friend of the Earth approfondisce numerosi aspetti relativi alla biologia e all’ecologia delle farfalle. In particolare, vengono esaminate le principali minacce che stanno mettendo questi preziosi insetti a rischio di estinzione: si stima che le popolazioni di farfalle si siano dimezzate solo negli ultimi 10 anni.

Ricordiamo che le farfalle, come le api e molti altri insetti, impollinano il 90% delle piante selvatiche ed il 75% delle colture agrarie, sorreggendo una parte rilevante dell’economia internazionale. Inoltre, sono importanti bioindicatori della salute degli ecosistemi.

 

La perdita degli habitat naturali è una delle principali cause del loro declino; altri fattori sono l’intensificazione dell’agricoltura, l’uso di sostanze chimiche, i cambiamenti climatici che modificano la composizione della vegetazione, la deforestazione, l’introduzione di specie alloctone, la vendita di specie esotiche al mercato nero e il traffico illegale.

 

Mappature genetiche, transetti e progetti di citizen science sono alcuni degli sforzi di conservazione più efficaci per salvaguardare le farfalle, ma non bastano se non ci impegniamo anche per la protezione degli ecosistemi e degli habitat in cui vivono.

Friend of the Earth opera promuovendo le pratiche agricole sostenibili e certificando i prodotti provenienti da un’agricoltura rispettosa dell’ambiente e della biodiversità. Le aziende agricole con prodotti certificati Friend of the Earth mantengono ed accrescono i corridoi di biodiversità nei siti agricoli, favorendo anche la presenza delle farfalle.

 

Il censimento di Friend of the Earth ha l’obiettivo di aggiornare le statistiche sullo status delle farfalle e di proporre iniziative per proteggere le popolazioni più a rischio. Tramite le fotografie inviate finora, ad esempio, sono state individuate 13 specie di farfalle e 5 specie di falene riconosciute in serio declino dalla Comunità Scientifica, tra cui 4 specie inserite nella Direttiva Habitat 92/43/CEE.

 

Friend of the Earth ci invita a partecipare anche quest’anno al censimento inviando le nostre fotografie: un’esperienza che non solo farà bene al Pianeta, ma non mancherà di regalarci nuove emozioni nella scoperta di queste specie così diverse tra loro, variopinte e affascinanti.

Inviare le fotografie è semplice:

Scatta una foto ravvicinata della farfalla, evitando di disturbarla, e inviala tramite WhatsApp +39 351 2522520, insieme alle tue coordinate di posizione.

Ogni mese Friend of the Earth premierà chi avrà inviato il maggior numero di fotografie.